Campagna AIB 2023: segnalazione di incendi boschivi

La campagna AIB 2023 è un’iniziativa della Regione Campania per sensibilizzare i cittadini sul problema degli incendi boschivi. La campagna mira a promuovere la segnalazione degli incendi boschivi e a diffondere consigli per la prevenzione degli incendi.

La campagna AIB 2023 è importante perché gli incendi boschivi rappresentano un grave problema per l’ambiente e la salute pubblica. Gli incendi boschivi possono causare la morte di piante e animali, la distruzione di edifici e infrastrutture, e l’inquinamento dell’aria.

La segnalazione degli incendi boschivi è importante perché permette alle autorità di intervenire tempestivamente e di prevenire la diffusione degli incendi. Quando si vede un incendio boschivo, è importante chiamare immediatamente il numero di emergenza 1515.

La campagna AIB 2023 offre anche consigli per la prevenzione degli incendi. Questi consigli includono:

Non abbandonare rifiuti nei boschi.
Non accendere fuochi senza adottare le dovute precauzioni.
Non fare barbecue in prossimità di vegetazione.
Non usare fuochi d’artificio nei boschi.
Segnalando gli incendi boschivi e adottando misure preventive, possiamo contribuire a proteggere il nostro ambiente e la nostra salute.

Fiume Sarno: La crisi dei rifiuti solidi minaccia l’ecosistema

Il fiume Sarno è gravemente inquinato da rifiuti solidi, con gravi conseguenze per l’ecosistema e la salute umana. È necessaria un’azione coordinata per migliorare l’applicazione delle leggi ambientali, investire in infrastrutture di trattamento dei rifiuti e sensibilizzare le comunità locali.

Solofra. Copertura dell’impianto di depurazione: priorità e perplessità

L’articolo pubblicato dal CNSBII riguarda l’avvio dei lavori di copertura dell’impianto di depurazione delle acque nel depuratore di Solofra, situato nel Bacino Idrografico del Fiume Sarno. Il CNSBII esprime perplessità riguardo alla priorità dei lavori, ritenendo che sia più importante concentrarsi sul miglioramento dell’efficienza del sistema di depurazione dell’impianto di Solofra. L’articolo fornisce informazioni sulla normativa italiana che rende obbligatoria la copertura degli impianti di depurazione delle acque reflue e esplora i rischi e le considerazioni legate alla copertura di tali impianti. Vengono inoltre affrontati argomenti come l’automatizzazione degli impianti di depurazione e l’importanza di minimizzare l’impatto ambientale durante la costruzione delle coperture.

Montoro, l’ARPAC monitora i corsi d’acqua Labso, Laura e Fiumicello Borgo

Parte il monitoraggio Arpac dei torrenti Labso, Laura e Fiumicello Borgo. La durata dell’accordo è di un anno tra Arpac e Comune di Montoro

Il CNSBII chiede l’accesso ai Depuratori del Bacino del Sarno

Hanno visualizzato: 934 Il CNSBII in una nota inviata a Gori, EIC e Regione Campania ha fatto richiesta ufficiale di accesso agli impianti di Depurazione del Bacino Idrografico del Fiume Sarno. I motivi della richiesta “Il Cnsbii ne fa richiesta in quanto vorrebbe visionare lo stato dell’arte degli impianti in vista dell’avvio della prossima “CampagnaContinua a leggere “Il CNSBII chiede l’accesso ai Depuratori del Bacino del Sarno”

Forino, un destino segnato per gli allagamenti?

Hanno visualizzato: 1.032 Previsioni Meteo su Forino Forino, in provincia di Avellino in Campania è un Bacino Endoreico che raccoglie le acque che cadono su tutto il territorio comunale. La particolarità dei bacini indipendenti senza sfoghi fluviali è che le acque restano sul territorio senza avere una “via di uscita” diversamente da come accade nelContinua a leggere “Forino, un destino segnato per gli allagamenti?”

Inquinamento fiume Sarno: sanzionata un’industria conserviera

Continua la task force dei Carabinieri volti a controllare gli sversamenti illegali di rifiuti liquidi nel fiume Sarno e nei suoi affluenti.

Allagamenti via Nuova San Marzano. La cittadinanza protesta.

Hanno visualizzato: 1.107 Una problematica seria quella di Via Nuova San Marzano a Scafati in provincia di Salerno. Un’area oggetto di allagamenti che confina con la provincia di Napoli. Altri comuni incidono sui ripetuti allagamenti viari per l’esattezza i comuni di Striano, Poggiomarino, Terzigno e San Giuseppe Vesuviano. L’ arteria, in parte, di competenza dellaContinua a leggere “Allagamenti via Nuova San Marzano. La cittadinanza protesta.”

Castel San Giorgio. Sito di Abbandono di rifiuti segnalato, posto sotto sequestro giudiziario.

Hanno visualizzato: 677 Il CNSBII nell’attività di individuazione dei siti di abbandono di rifiuti nel Bacino Idrografico del Fiume Sarno, ha posto in essere un’attività di localizzazione di un punto sospetto ove con una ricognizione dall’alto constatavamo la presenza di un quantitativo considerevole di rifiuti di vario genere. Il luogo è adiacente alla via ferroviariaContinua a leggere “Castel San Giorgio. Sito di Abbandono di rifiuti segnalato, posto sotto sequestro giudiziario.”

Scafati, Reflui in strada. Via Nuova San Marzano di nuovo allagata.

Hanno visualizzato: 460 Il 25 agosto il CNSBII comunica al comune di Scafati, alla Provincia di Salerno e altri enti avente interesse, la difficile problematica su via Nuova San Marzano che si ripresenta ad ogni periodo estivo. Una parte della via viene inondata da reflui per ragioni da appurare. Nella precedente pubblicazione abbiamo approfondito laContinua a leggere “Scafati, Reflui in strada. Via Nuova San Marzano di nuovo allagata.”